Clima teso tra i giocatori della nazionale del Venezuela e la Federazione. Dopo l'ammutinamento della stella Amorebieta, arriva un comunicato ufficiale firmato anche da Rondon, attaccante dello Zenit, e Rosales: "Queste affermazioni sono totalmente false e violano il nostro onore e la reputazione. Esprimiamo anche grande delusione e disillusione per la mancanza di sostegno da parte dello staff tecnico della nostra nazionale a tali accuse". Sono quindici i giocatori che hanno rinunciato alle prossime convocazioni in Nazionale.