Commenta per primo

La parola al vice, per una volta, complice anche il periodo di sosta del campionato che condurrà al rush finale. Roberto Bordin tasta il polso al Verona, intervenuto da Telenuovo: 'La pausa servirà per ricaricare le batterie e recuperare i giocatori reduci da problemi fisici. Ci attendono mesi decisivi, ma a questo siamo abituati perchè abbiamo sempre cercato di vivere alla giornata'.

Di ben altro tenore, ormai, gli obiettivi gialloblù rispetto ai programmi inziali. 'Il gruppo è straordinario: ha un alto valore umano e tecnico. Conoscevamo le nostre qualità, anche se all'inizio non si poteva parlare d'altro che di salvezza. Abbiamo reso all'altezza delle aspettative, vogliamo dimostrarlo anche nelle prossime due difficili partite'.