Commenta per primo
Nonostante i quasi 300 chilometri che dividono il centro sportivo del Genoa da quello del Verona, la sfida di questa sera al Bentegodi avrà per molti protagonisti uno strano sapore di derby.

STRACITTADINI - Se tra gli scaligeri figurano ben sei ex rossoblù, (il tecnico Ivan Juric, le punte Favilli e Salcedo, l'esterno Lazovic e gli assenti di turno Veloso e Gunter), a fronte di un solo genoano  con un passato tra i mastini (Valon Behrami), nei liguri parecchi sono coloro che hanno affrontato l'avversario odierno vestendo la maglia della sua diretta rivale cittadina. A cominciare da mister Rolando Maran, monumento del Chievo dapprima come difensore e poi anche come allenatore. Un'avventura, quella sulla panchina dei clivensi, durante la quale il tecnico trentino ha avuto alle sue dipendenze diversi giocatori oggi con lui a Pegli, come Ivan Radovanovic, Mattia Bani e Vittorio Parigini.  Inevitabile per ciascuno di loro sentirsi a proprio agio sul prato verde dell'arena veronese. 
CORREGIONALI - Nell'attuale organico rossoblù figurano poi anche altri tre giocatori che pur non essendo mai stati protagonisti su nessuna delle due sponde dell'Adige hanno comunque affrontato l'Hellas da 'cugini' un po' più alla lontana. I portieri Federico Marchetti e Alberto Paleari hanno all'attivo trascorsi in altre formazioni venete. Il primo transitò ad inizio carriera da Treviso, il secondo ha invece salutato da meno di un mese Cittadella, dove è stato protagonista nelle ultime quattro stagioni. In questa speciale lista rientra anche Ivan Lakicevic, fresco di rientro al Grifone, anche se oggi relegato fuori rosa, dopo l'annata trascorsa in prestito al Venezia. 

EX LIGURI - Se per molti genoani affrontare il Verona avrà quindi un sapore del tutto particolare, per gli scaligeri l'unico ad aver fronteggiato i rossoblù in un derby è l'ex sampdoriano Ronaldo Vieira. Dell'organico di mister Juric, tuttavia, fanno parte anche altri tre giocatori che hanno speso parte della propria carriera a pochi chilometri dal capoluogo ligure. Si tratta degli ex spezzini Antonio Di Gaudio e Luigi Vitale e di Samuel Di Carmine, protagonista con la maglia dell'Entella nel 2015-16.