Commenta per primo
Bologna-Verona: 1-0
 
Montipò 6: poco impegnato, reattivo sul tiro di Barrow ma poco può su quello decisivo di Svanberg.

Dawidowicz 6: molto diligente e preciso, l’impegno è costante e non si tira mai indietro.  
 
(dal 1’ st Magnani 6: fa quello che gli chiede l’allenatore senza strafare).

Gunter 6: in costante duello con Arnautovic, se la gioca ad armi pari. Quando però la prende il bolognese sono spesso guai.

Casale 6: il Bologna dalla sua parte non affonda quasi mai e quando prova non ci riesce.
 
(30’ st Ceccherini 5.5: entra e poco dopo arriva il gol rossoblù e il giallo).

Faraoni 6.5: la catena di destra funziona egregiamente, attento in copertura e molto in sintonia con Barak in avanti.

Tameze 5.5: fisicamente fa sentire la presenza ma quando deve impostare va in affanno.
 
(dal 16’ st Hongla 5.5: può fare di più).
Ilic 6: sempre presente nel giro palla dei suoi, apre bene il gioco sugli esterni per confondere i padroni di casa.
 
(dal 39’ st Lasagna 6: ultima mossa per tentare il recupero).

Lazovic 6: Orsolini non sempre lo segue e lui ne approfitta, ci prova ma con poca efficacia.

Caprari 6: brivido in apertura dopo una bella serpentina su Medel, utile soprattutto in dialogo con Lazovic sull'out.
 
(dal 30’ st Cancellieri 6: senza infamia e senza lode).

Barak 6.5: presente ed efficace in tutte le zone del campo, sia da regista offensivo che con gli inserimenti con cui ha mandato nei matti la retroguardia avversaria.

Simeone 5: cala più volte di concentrazione nell’arco del match, da segnalare solo una buona occasione sprecata. Peccato.
 

All. Di Francesco 5.5: il Verona gioca ma il risultato finale è un’altra sconfitta, resta l’amaro in bocca per non aver strappato un punto.