Commenta per primo
Andrea Mandorlini, allenatore del Verona, parla in conferenza stampa alla vigilia del match con il Bologna: "Di strada ne abbiamo fatta dal match di andata, cosi' come di punti, ma sono due partite diverse in due momenti diversi. All'andata non sapevamo ancora di che pasta eravamo fatti, ora abbiamo visto. Loro sono cambiati, anche dal punto di vista della guida tecnica. Ora c'e' Ballardini, una persona che io conosco benissimo, un mio amico, ed e' la prima volta che due allenatori di Ravenna si sfidano in Serie A. Ora noi continuiamo su questa strada, cerchiamo di cullare un sogno ma pensiamo ad una partita per volta. Dovremo vivere alla giornata, lottando fino alla fine". 

Mandorlini prosegue: "Siamo due squadre che creano tanto. Subiamo dei gol, ma ne facciamo anche tanti. Loro, contro Milan e Roma, sono stati sfortunati. Sara' una partita molto difficile e delicata, abbiamo massimo rispetto ed il Bologna non merita questa classifica".