154
18.40 INTER-MILAN VISTO DALLA CINA - Inter-Milan sarà il secondo derby tra proprietà cinesi, ma come viene visto in Cina? Il nostro inviato a San Siro, Pasquale Guarro, lo chiede direttamente ai colleghi cinesi.



10.35 TIFOSI IN ATTESA -
Cresce l'attesa fuori da San Siro per l'inizio di Inter-Milan.
 
18.30 IMMAGINI DAGLI SPOGLIATOI - Prime immagini da San Siro, dagli spogliatoi dell'Inter: ecco il tweet della società nerazzurra.
 
Milano è col fiato sospeso, è tempo di derby: ancora poche ore separano dal fischio d'inizio di Inter-Milan (ore 20.45), stracittadina numero 167 in Serie A. Squadre separate da 7 punti in classifica che arrivano inevitabilmente alla delicata sfida con umori opposti: i nerazzurri cercano il successo terzo successo consecutivo che permetterebbe di restare nella scia del Napoli capolista e di staccare Juventus e Lazio; i rossoneri invece arrivano dalle due sconfitte consecutive con Sampdoria e Roma hanno bisogno dei tre punti per restare attaccati al treno Champions League.

STATISTICHE - I numeri sono tutti dalla parte dell'Inter, avanti negli scontri 61 a 51 e soprattutto imbattuti in casa da novembre 2010 (Ibrahimovic su rigore), nelle ultime sei sfide si sono alternati una vittoria per i nerazzurri e un pareggio, ultimo quello firmato da Zapata al 97' la scorsa stagione. Cabala che invece non sorride al Milan: l'ultima volta in cui i rossoneri hanno subito due sconfitte di fila (tra fine gennaio e inizio febbraio 2017), ne hanno poi incassata una terza.

PROBABILI FORMAZIONI - Un'assenza pesante per parte: Spalletti deve rinunciare a Brozovic e punta tutto su Vecino per disturbare l'avvio di manovra rossonera; Montella invece non recupera Kalinic e si affida ad André Silva per guidare l'attacco.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Skriniar, Nagatomo; Gagliardini, Borja Valero; Candreva, Vecino, Perisic; Icardi.

Milan (3-5-1-1): G. Donnarumma; Musacchio, Bonucci, Romagnoli; Borini, Kessie, Biglia, Bonaventura, R. Rodriguez; Suso, A. Silva.