Commenta per primo

La Juventus prosegue gli allenamenti per avvicinarsi alla sfida casalinga contro il Brescia. Luigi Del Neri ha recuperato Pepe e Barzagli. Il primo era uscito acciaccato dalla sfida allo stadio Manuzzi, il secondo era rimasto in tribuna a Cesena per colpa di qualche fastidio muscolare, ma entrambi si stanno allenando con regolarità da martedì, giorno della ripresa, e saranno a disposizione per la sfida con le rondinelle. Quasi certamente, invece, resteranno ancora a casa sia Luca Toni che Felipe Melo. L'attaccante prosegue nel lavoro differenziato per risolvere il problema alla caviglia che lo ha costretto a rimanere a casa contro il Cesena. Idem per il brasiliano, sempre in palestra per cercare di smaltire il trauma da impatto, con sofferenza dell'osso astragalico, conseguenza della botta rimediata contro Boateng in Juve-Milan. Se, come sembra, Felipe Melo non dovesse recuperare, il tecnico di Aquileia al centro del campo schiererà gli stessi uomini visti a Cesena: Aquilani e Marchisio centrali, con la coppia Krasic-Pepe sulle fasce.

Motta, durante la partitella in famiglia di questa mattina, è stato costretto ad uscire dopo un movimento anomalo cella gamba. Stando alle movenze del difensore mentre abbandonava il campo, sembrerebbe un problema all'inguine, ma tanto contro il Brescia sarebbe comunque rimasto a casa vista la squalifica, così come Caracciolo, Hatemaj e l'ex Zebina. Bonucci, dopo l'attacco influenzale di ieri, oggi è rimasto in palestra, al chiuso, vista la pioggia incessante e le temperature non proprio primaverili. Chi vede finalmente la luce in fondo al tunnell è De Ceglie, tornato finalmente a calciare il pallone senza problemi dopo il grave infortunio al ginocchio patito il 30 ottobre a San Siro. In avanti Del Neri si affiderà ancora alla coppia formata da Matri e Del Piero, che in partitella ha dimostrato ancora una volta di essere in forma con un gran gol al volo di destro.