Commenta per primo
Tre successi nel girone e l'Olanda si è guadagnata il soprannome di arancia meccanica, oltre al favore dei pronostici per la vittoria del mondiale. Gli oranje non hanno mai avuto la possibilità di dire 'campioni del mondo', ma ci sono andati molto vicino per tre volte, l'ultima contro la Spagna in Sudafrica. La vendetta è stata servita a freddo proprio contro le furie rosse, un 5 a 1 che ha fatto scendere gli spagnoli dal trono. Ora c'è il Messico e Dirk Kuyt invita tutti alla prudenza.
Get Adobe Flash player