240
Serata da condanna per un gruppo di sostenitori dell'Udinese. Prima gli insulti a Luciano Spalletti, guida del Napoli ed ex allenatore dei friuliani tra il 2002 e il 2005, poi i cori beceri contro la città di Napoli che hanno scandalizzato tutti. Quel "Vesuvio lavali col fuoco", cantato a più riprese, è costato all'Udinese una multa, come si legge nel comunicato del Giudice Sportivo:

"Ammenda di € 10.000,00: alla Soc. UDINESE per avere suoi sostenitori, nel corso del secondo tempo, intonato cori insultanti di matrice territoriale nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria".