Commenta per primo
Pietro Lo Monaco è stato inseguito da tutti i media fiorentini, da ieri sera, per avere lumi sul possibile passaggio di Sinisa Mihajlovic in viola. 'Decisi di prendere il serbo perchè a Catania l'allenatore gestisce solo l'aspetto tecnico, al resto pensa la società. Mihajlovic ha dato sicurezze alla squadra ed ha fatto emergere la qualità della rosa in tutte le sue potenzialità - ha raccontato il d.s. etneo a Radio Toscana -. Non ho mai avuto dubbi sul suo valore, ha dato un impostazione diversa rispetto a Zenga. A Mihajlovic piace il 4-3-3, modulo perfetto per l'organico del Catania'. 'Ho capito che sarebbe andato via da qui quando è incominciato il battage pubblicitario intorno al suo nome - ha aggiunto Lo Monaco -. Mihajlovic non ha mai smentito certe voci, evidentemente perchè lo sperava, ed è un qualcosa di ammissibile. Capiamo l'uomo, e in qualche modo bisogna ripartire. Sono gli organici che fanno la differenza, come l'Inter ha dimostrato in Europa. Per capire se Mihajlovic sarà da Champions, bisognerà capire quale gruppo gli verrà messo a disposizione. E' comunque capace di dare ad una squadra forte stimoli importanti per farne un grande gruppo. Oggi l'allenatore del Catania, dal punto di vista federale, è Mihajlovic, perchè ha un contratto da risolvere. Alla fine di questa settimana credo troveremo la nostra eventuale strada alternativa'.