48
Cathryn Vialli, moglie di Gianluca Vialli, ha affidato alla stampa un ricordo del compianto marito. Poche e sentite parole, in un momento di lacerazione interiore, scritte e consegnate ai giornalisti presenti a Londra, nei pressi della sua abitazione, attraverso la PR e life coach di Gianluca, l’italiana Martina Vian. Queste le parole riportate dalla Gazzetta dello Sport: "Luca era uno sportivo di grande talento e rispettato da tutti, ma era anche il più affettuoso marito e il padre (del mondo, ndr). Siamo devastati. Grazie per tutto il vostro sincero amore e supporto".

I FUNERALI - La famiglia del campione di Cremonese, Samp e Juve, oltre che della Nazionale, ha confermato che non verranno dati riferimenti riguardo alla data del funerale: si svolgerà a Londra, per volontà di Gianluca, e in forma strettamente privata (aperta ai familiari e a pochi amici). I funerali non sono stati ancora fissati, ma non saranno celebrati domani perché le pratiche a Londra richiedono più tempo rispetto all’Italia e perché alle 18.30, presso la parrocchia del Cristo Re di Cremona, ci sarà una messa dedicata all’ex capo delegazione azzurra. Il saluto a Gianluca della sua città.