Commenta per primo

La Roma pareggia 1-1 con i danesi del Midtjylland e passa agli ottavi del 'Viareggio' dopo una gara non semplice decisa dalle reti di Caprari e di Larsen arrivate entrambe nel primo tempo. Una gara segnata dal forte vento che ha costretto le due compagini ad abbandonare da subito il possesso di palla per affidarsi ai lanci lunghi. La Roma fa più fatica ad abituarsi a questo tipo di gioco e nei primi 15' di gioco rischia di subire il gol in un paio di occasioni. La punta centrale del Midtjylland, Hvilsom, riesce a prendere sempre il tempo ai centrali giallorossi e solo per la scarsa mira non riesce a finalizzare. Ma la Roma ha dalla sua una maggiore qualità tecnica, specie nei suoi uomini offensivi. Al 15' un angolo battuto dalla destra viene liberato con difficoltà dalla difesa danese. La palla viene recuperata da Caprari, che dal vertice sinistro dell'area lascia partire un destro a giro degno del miglior Del Piero. Palla sotto al sette e vantaggio romanista. Il numero 5 giallorosso è sembrato il giocatore più in palla durante tutto l'arco della gara, capace di sfruttare le sue qualità tecniche neIl'uno contro uno e, nel contempo, di sapere amministrare il possesso di palla per far rifiatare i compagni. I ragazzi di De Rossi prendono il controllo del gioco creando anche un paio di occasioni da gol non sfruttate. Ma al 32' un errore in fase di disimpegno da parte di Falasca favorisce Fischer che libera l'accorrente Larsen con uno splendido colpo di tacco. Il numero 11 danese insacca alle spalle dell'incolpevole Pigliacelli il gol del pari. La squadra di mister Andersen cerca di sfruttare il momento e aumenta la pressione sulla retroguardia capitolina che però regge all'urto. Nella ripresa la partita diventa più dura e meno bella. Le occasioni da rete sono poche da entrambe le parti e mai limpide. Solo negli ultimi dieci minuti il Midtjylland prova il tutto per tutto per cercare di raggiungere il vantaggio che servirebbe per passare il turno. Ma dopo che all'88' il colpo di testa di Hvisom, da posizione favorevolissima esce di poco a lato, la partita non regala più emozioni. La Roma passa il turno, come da pronostico, anche se con qualche difficoltà in più del previsto.

ROMA

L'allenatore della Roma, Alberto De Rossi: 'Sono molto soddisfatto del risultato ottenuto anche perché arrivato contro una buonissima squadra e con delle condizioni climatiche che non ci hanno facilitato il gioco. Ma devo fare i complimenti ai miei ragazzi che hanno saputo adattarsi ad un tipo di gioco che non ci appartiene. Normalmente organizziamo manovre palla a terra, ma oggi non era facile e allora siamo stati bravi a trovare comunque il modo arrivare al risultato che ci eravamo prefissati'.

MIDTJYLLAND

L'allenatore del Midtjylland, Kenneth Andersen: 'Siamo dispiaciuti di non essere riusciti a passare il turno ma personalmente non ho nulla da rimproverare ai miei che hanno giocato un'ottima partita. In più ci mancavano dei ragazzi che sono tornati a casa per aggregarsi alla prima squadra. Un giudizio finale? Sono orgoglioso di ciò che abbiamo fatto'.

ROMA-MIDTJYLLAND 1-1

Reti: 15' pt. Caprari (R), 32' pt. Larsen (M).

Roma: Pigliacelli, Frascatore, Orchi (1' st. Barba), Sabelli, Antei, Caprari, Ciciretti (25' st. Politano), Dieme (40' st. Mladen), Falasca, Florenzi Scardina. A disposizione: Amendola, Carboni, Piscitella, Proietti. All. De Rossi.

Midtjylland: Nielsen, Ldwing, Sogaard, Ritter, Hvilsom, Fischer, Pedersen, Larsen, Lauridsen, Hansen, Christensen (20' st. Pedersen). A disposizione: Moller, Mistrati, Oladiti, Korch, Ogunleye. All. Andersen.

Arbitro: Pierro di Nola.

Note: Ammoniti Orchi (R), Sabelli (R), Antei(R), Larsen (M), Lauridsen (M).