Commenta per primo
Vicenza-Pescara 2-2

Reti: 4’ s.t. Raicevic (V), 20’ s.t. Lapadula (P), 34’ s.t. Memushaj (P), 50’ s.t. Gatto (V) su rigore.

Vicenza (4-3-3)
Vigorito, Laverone, Sampirisi, El Hasni, D’Elia, Vita (dal 25’ s.t. Pinato), Urso (dal 1’ s.t. Modic), Cinelli, Galano, Raicevic (dal 19’ s.t. Gatto), Giacomelli.
A disposizione: Marcone, Pettinari, Bianchi, Massaro, Vio, Crestani. 
All. Marino.

Pescara (4-3-1-2)
Fiorillo, Fiamozzi, Fornasier, Zuparic, Zampano, Benali (dal 30’ s.t. Mandragora), Torreira, Memushaj, Valoti (dal 1’ s.t. Verre), Cocco (dal 12’ s.t. Caprari), Lapadula.
A disposizione: Aldegani, Bunoza, Mignanelli, Selasi, Mitrita, Cappelluzzo.
All. Oddo.

Arbitro: Ivano Pezzuto della sezione di Lecce, assistenti Vincenzo Soricaro della sezione di Barletta, Tarcisio Villa della sezione di Rimini, quarto ufficiale Luigi Rossi della sezione di Rovigo.

Note: ammoniti: Memushaj (P), Cinelli (V), Sampirisi (V), Vita (V), Giacomelli (V), Caprari (P), Gatto (V).
Al 44’ s.t. espulso Laverone (V). Al 45’ s.t. espulso Memushaj (P) per somma di ammonizioni.
Recupero:  1′ p.t.,; 5′ s.t..