108
Arturo Vidal e l'Inter erano promessi sposi. Perché alla base della sua volontà di andare via c'erano un nome e un cognome: Ernesto Valverde era pronto a dare il via libera alla sua cessione a gennaio, dietro alle parole caute c'era un rapporto ormai totalmente logorato tra l'ex allenatore del Barça e il cileno. Quasi non si parlavano più, rottura totale al punto da spingere Vidal a forzare per una cessione all'Inter a gennaio. Sapendo di Antonio Conte che lo attendeva a braccia aperte.

L'arrivo di Quique Setien invece complica tutto. Perché l'allenatore del Barcellona appena arrivato ha già chiarito di preferire un giocatore come Vidal nella propria rosa piuttosto che nella lista dei cedibili, soprattutto a fronte di un'offerta non irrinunciabile come quella dell'Inter. Ad ora, il discorso è totalmente bloccato per via della rivoluzione di Bartomeu. Di certo, senza Valverde diventa durissima intavolare l'affare Vidal.