L'ex funambolo del Betis Denilson De Oliveira augura al suo giovane connazionale di sfondare al PSG: "Lucas sta ripercorrendo le mie orme ma ciò che mi colpisce di lui è che è molto equilibrato psicologicamente per la sua età, sa benissimo come funziona il mondo del calcio, sa benissimo qual'è la responsabilità di giocare in grande club come il San Paolo. Ora vivrà quello che ho vissuto io qualche anno fa. avere un cartellino costosissimo ti mette una grande pressione sulle spalle ma credo che affronterà questa sfida con naturalezza e tranquillità. Non dico che sarà una sfida facile, quando lasciai il Brasile andai in un paese meraviglioso come la Spagna ma in una squadra piccola come il Betis in cui mi sono sentito spesso da solo. Lucas andrà a Parigi, un città splendida e organizzata, in una squadra ricca di connazionali brasiliani. Sono sicuro che è cosciente della responsabilità cui va in contro".