Commenta per primo
Sul caso Parma è intervenuto anche il sindaco Federico Pizzarotti: "La situazione non è più contenibile. Si è deciso di entrare in gioco in modo deciso. Incontrerò i giocatori assieme a un avvocato della Figc: vogliamo salvaguardare il titolo sportivo. Non è detto che il fallimento pilotato sia una soluzione. Da Manenti abbiamo ricevuto solo parole per ora. Io voglio rassicurazioni o la libertà, con altri imprenditori, di salvare il Parma, un valore per la città. Alla Figc e alla Lega ho ribadito che ritengo impossibile permettere di comprare una squadra di calcio con decine di milioni di debiti senza avere nessuna garanzia".

 
Get Adobe Flash player