Commenta per primo

A margine della presentazione del francobollo dell'Inter che celebra le vittorie della scorsa stagione l'ad nerazzurro Ernesto Paolillo parla dell'impatto di Ibrahimovic con la maglia del Milan: "Che Ibrahimovic fosse bravo non l'ha certo scoperto il Milan, ma l'avevamo scoperto prima anche noi avendolo tra le nostre fila, diventa un motivo in più di impegno per tutti noi.
Poi sul mercato dell'Inter: "Abbiamo la squadra che ha vinto tutto, è una squadra di campioni e avendo giocatori in grado di raggiungere grandi risultati ci è sembrato logico non modificare l'assetto. Se durante l'anno nascerà qualche esigenza ci penseremo in un secondo tempo".