Commenta per primo

Luca Marrone ieri è entrato a partita in corso e ha offerto un assist al bacio per Giaccherini. Ma non solo, la sua presenza in campo è sembrata quella di un veterano: "Non potevo chiedere niente di meglio, a parte quell'occasione in cui potevo fare gol. Però sono contento per la prestazione della squadra e anche della mia personale. Credo che quella di questa sera sia stata la mia più importante partita giocata con la Juventus. Il mio rapporto con Conte? Con lui, quando uno entra in campo non deve fare solo il compitino, deve cercare di avere personalità. Questa l'allenatore ce la trasmette, ma anche i miei compagni mi aiutano molto. Soprattutto uno che parla più che altro con i piedi, cioè Andrea Pirlo. Basta stargli vicino e si apprende molto