Commenta per primo

Il portiere del Palermo alla vigilia della sfida con la Sampdoria e' fiducioso che i rosanero usciranno presto dalla crisi: "Non siamo in un momento bello ma stiamo lavorando bene e spero di uscire il prima possibile da questa situazione. L'unico modo è continuare a  lavorare forte e bene. Io sto crescendo, sento la fiducia del mister  e di tanti altri. Avevo chiamato la palla a Munoz ma non è stata colpa di nessuno, in una giornata negativa queste cose possono succedere".