6
Caro Direttore, 
prima di scrivere i miei commenti mi permetto di darle un consiglio, ma non si offenda: la smetta di sprecare il suo tempo scrivendo articoli sul milan e sulle figure della società.
Se non sbaglio sono due anni ormai che Lei ha posto 10 domande a berlusconi sul milan ma non ha avuto risposta nemmeno ad una. Dunque se il suo attacco non ha fatto effetto quando lui aveva un cervello, si figuri adesso.... pensi a scrivere e commentare i 23 di prandelli, le gesta della Sua grande DEA o qualsiasi cosa voglia, ma non ne vale la pena di star dietro al milan. Non si ammali come noi NON EVOLUTI.

Detto questo ormai i tifosi veri come noi NON EVOLUTI, accompagnati e capitanati dall'unico giornalista-tifoso vero (nel mondo milan, non si offendano gli altri) Serafini, non ne possiamo veramente più di tutto quello che accade.

Dispiace per Pippo, che si brucerà nel giro di pochi mesi, per Rino o Brocchi pronti a sostuituirlo facendo la stessa fine, ma dipiace sopratutto per clarence, uomo vero che ci aveva fatto tornare sorriso e speranza, allontanato come un'appestato ai tempi di MANZONI, reo di aver chiesto giocatori degni del MILAN e non comprimari. 

È vero, la rosa attuale non è competitiva nemmeno per la uefa, i parametri zero presi sono ormai finiti, i giovani buoni li vogliono vendere per far cassa e gli acquisti fatti si sono rivelati flop.
Dopo il ritorno col psv ci fu detto che i tifosi non fanno la campagna acquisti, ma nessuno ci ha spiegato gli errori fatti su tutti i lati, nessuno ha mai spiegato la partenza di braida.

Non si può sempre vincere e questo lo sappiamo, ma si può e si deve sognare e questo non ci è più concesso ormai.... lo stadio sarà vuoto anche il prossimo anno, non per colpa della tv, ma noi saremo ancora una volta pronti a condannare sui blog, social e quant'altro il vilipendio alla nostra maglia perché avremo sempre la speranza di vedere un milan finalmente senza la banda degli EVOLUTI!!!!!

Grazie. Samuele, 35 anni, abbonato dal 1994 (da Vivo x lei)

---------------

Caro Samuele,
grazie per la sua sollecitudine, ma la rassicuro: sul Milan, come sugli altri argomenti che interessano alla platea sempre più vasta degli amici che seguono il sito, calciomercato.com continuerà a fare ciò che ha sempre fatto. Raccontare i fatti, ospitare le opinioni, porre le domande che devono essere postem senza se e senza ma. Per questo, oggi la domanda per Silvio Berlusconi è semplice: lei ha voluto Seedorf. Ci spiega che cosa abbia fatto di male per essere cacciato così?

x.j.


APRI ORA IL TUO BLOG IN VIVO X LEI, GLI INTERVENTI PIU' INTERESSANTI SARANNO DISCUSSI DAL DIRETTORE JACOBELLI