89
Caro Direttore,
le scrivo la notte di una domenica ancora più amara del sabato dopo avere visto tutte le trasmissioni tv.  A Torino abbiamo meritatamente perso la partita, grazie a Galliani abbiamo perso la faccia. Ma anzichè fare polemica sulla prospettiva  - e Galliani è pure geometra! - perché non ammettere che la squadra fa pena come i dirigenti che l'hanno costruita? Lei che cosa ne pensa?

Luciano '92, Milano

---------------------------------

Caro Luciano,
è un vero peccato che a scatenare una polemica tanto speciosa quanto controproducente sia un dirigente del calibro di Adriano Galliani, la cui firma brilla in calce ai 28 trofei nazionali e internazionali conquistati dal Milan nei 29 anni di gestione Berlusconi, che si compiranno il 20 febbraio.
La replica della Juve e la spiegazione del direttore di Sky Sport, Fabio Caressa che può leggere fra gli articoli correlati,  sono esaustive e demoliscono ogni argomentazione dell'ex presidente della Lega il quale, da oltre un quarto di secolo, non è stato un convitato di pietra, ma un protagonista di tutte le scelte del calcio in tv. 
Il Milan non aveva bisogno della straordinaria arrampicata sugli specchi del suo dirigente più collaudato per segnare il nuovo autogol di una società che in questo periodo non ne azzecca una, né sul mercato né in campo né fuori dal campo. E non funziona nemmeno la tattica di distogliere l'attenzione generale prima presentando il progetto dello stadio nuovo e poi buttandola in caciara dopo averle prese dalla Juve che adesso sta 24 punti più in alto.
Il Milan, cioè la società Milan, deve per prima cosa riconoscere il verdetto del campo che a Torino è stato tanto impietoso quanto incontrovertibile. Da quando è stato scaricato Pirlo e la palla di neve è diventata una valanga questo, non solo non è più il Grande Milan che abbiamo ammirato e celebrato, ma si è talmente rimpicciolito da suscitare il timore che ci vorrà molto tempo per tornare ai livelli che gli competono e che i suoi tifosi meritano.
Non è la prospettiva delle immagini del gol di Tevez che manca al Milan. E' che, a questo Milan, manca totalmente una prospettiva.  
x.j.

----------------------------

Foto tratta dal tweet di @MCaronni magari oggi imparano qualcosa #ilGeometraGalliani


APRI ORA IL TUO BLOG IN VIVO X LEI, GLI INTERVENTI PIU' INTERESSANTI SARANNO DISCUSSI DAL DIRETTORE JACOBELLI