Stefano Agresti ha scatenato un putiferio con il suo articolo “Calciopoli, 10 anni dopo”. Tanti gli Juventini che ancora non ci stanno e per questo hanno risposto al nostro direttore, sostenendo le ragioni della squadra bianconera, in un caso che farà parlare ancora per tanti anni.

Hugolat scrive: “Parlando di quella trista vicenda, ne possiamo trarre che la dirigenza juventina coltivava un malaffare ma, lo dice lei, qualcun'altro beccato col sorcio in bocca fu punito, quanto bastava per non danneggiarlo in maniera pesante..…” CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE E A COMMENTARE. 
A rincarare la dose un infuriato MM1964: “Caro sig Agresti molti Juventini tra cui io, sono disgustati e arrabbiati non per la veridicità o meno delle accuse rivolte alla Juventus, ma per il modo e la disparità di trattamento che ha avuto la Juve rispetto a Milan, Inter, ecc…” CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE E A COMMENTARE. 
Malark Morn chiede invece al direttore di portare prove più concrete: “Caro Agresti, 
mi spiace dirlo ma trovo il suo articolo molto incompleto.…” CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE E A COMMENTARE. 

Il più “diplomatico” è fedevox, che dice la sua a 360° sullo scandalo del calcio italiano: “Eccomi qua Signor Agresti. Uno di quelli juventini che sarebbero stati toccati dal suo articolo-non articolo.…” CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE E A COMMENTARE. 

In chiusura è Antonio Servidio che dà un consiglio (quantomeno discutibile) a Berlusconi per la panchina del Milan. E se il prossimo tecnico rossonero fosse proprio lui? “Montella, Sousa o Lippi, tre nomi che indicano un problema evidente del Milan, quello di essere capace di avere una strategia chiara,…”…” CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE E A COMMENTARE.

Continuate a leggere le risposte al nostro direttore Stefano Agresti su VivoPerLei e date anche la vostra opinione al suo articolo!

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

APRI ORA IL TUO BLOG IN VIVO PER LEI, GLI INTERVENTI PIU' INTERESSANTI SARANNO DISCUSSI DALLA REDAZIONE E SARANNO PUBBLICATI SULLA HOMEPAGE DI CALCIOMERCATO.COM