780
Il precampionato della Juve è scivolato via proponendo gradualmente solo passi indietro. La peggior prestazione, proprio alla Continassa contro l'Atletico Madrid. Solo un'amichevole e va bene. Ma veramente non ha funzionato nulla, specialmente in fase di non possesso palla. Così, a una settimana dall'inizio del campionato, per Max Allegri ci sono quasi solo rimandati e nessun vero promosso. Anzi, uno: perché senza le parate di Wojciech Szczesny il passivo sarebbe potuto essere pure più impietoso rispetto allo 0-4 finale. Segnali positivi anche nella ripresa da Fabio Miretti e Federico Gatti. Male quasi tutti gli altri, soprattutto dietro, mentre per Dusan Vlahovic la condizione è ancora decisamente deficitaria.

PROMOSSI

SZCZESNY – Una gran parata su un tiro da fuori deviato, perfetto nel distendersi sul rigore di Joao Felix che poi è la specialità della casa.

MIRETTI – Entra e prova a dare ritmo al centrocampo, probabilmente il migliore dalla cintola in su.

GATTI – Dà sostanza e cattiveria alla difesa, meglio di tutti gli altri.


RIMANDATI

ALEX SANDRO – Un disastro, totale, sotto ogni punto di vista.

DANILO – Tutti colpevoli in occasione dell'1-0, lui un po' di più.

BONUCCI – Dovrebbe sapere tutto di Morata, invece viene tagliato fuori, spazzato via, portato a spasso...

VLAHOVIC – La condizione precaria è causa di tutto, molto probabilmente. Resta il fatto che non la prende mai nemmeno stavolta.