68
La prima tripletta non si scorda mai. Lo sa bene Dusan Vlahovic, che sui social ha cdelebrato i tre gol messi a segno sabato e decisivi per la vittoria della Fiorentina sul Benevento. Tre reti che si sommano alle nove già segnate in questa stagione, numeri che testimoniano la crescita e la maturazione dell'attaccante serbo. La scorsa estate i viola non erano convinti di puntare su di lui e stavano per cederlo in prestito, con Verona e Parma in agguato. Offerte concrete erano arrivate da Roma e Lipsia, mentre chi aveva in progetto di andare con forza su di lui era Ralf Rangnick, che avrebbe fatto di Vlahovic il suo primo obiettivo per l'attacco in caso di firma col Milan. Ora le pretendenti del classe 2000 stanno aumentando, la Fiorentina è al lavoro per rinnovare il contratto, ma deve fare in fretta...