Commenta per primo

Cesc Fabregas se ne è andato e pure Samir Nasri ha le valigie pronte. Ma il tecnico dell'Arsenal Arsene Wenger non si scompone alla vigilia della sfida di Champions con l'Udinese. "Sopravviveremo anche senza Cesc. Lui stava bene qui, ma aveva questa voglia matta di tornare a casa, nel club che lo ha fatto crescere. E' un giocatore straordinario e ci spiace molto. Ma qui sono arrivati e partiti tanti campioni. se resteremo uniti potremo comunque fare una grande annata. Nasri? La sua situazione non è legata all'addio di Fabregas. Certo, se parte anche lui avremo bisogno di qualche rinforzo...".