Commenta per primo

Zamparini sbotta, Rossi incassa, cova acredine e va avanti. Sembra una storia incisa su nastro per la continuità con la quale si manifesta. Ieri il presidente ha tuonato per l'ennesima volta a causa della scarsa tenuta difensiva del Palermo e vuole cercare di capire la genesi di questo annoso problema.

In settimana dovrebbe esserci un faccia a faccia tra il patron e l'allenatore riminese: nessun rischio di esonero, per carità, soltanto un colloquio, un confronto per cercare di migliorare una retroguardia tra le peggiori della serie A.