Commenta per primo

 

Ore 19 e 20 "Allora squalificheranno tutte le societa' di Serie A e B e il campionato se lo fara' Abete". Con queste parole il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, commenta all'agenzia Italpress la notizia dell'inibizione per 12 mesi che gli e' stata inflitta dalla Commissione Disciplinare "per violazione del regolamento agenti di calciatori". 
 
"Intanto non sono cose di cui mi sono occupato io, ma il mio amministratore delegato e il mio segretario, noi presidenti mettiamo solo le firme - spiega Zamparini -. In ogni caso nessuno ha fatto alcuna porcheria, abbiamo agito come fanno tutte le societa' da almeno 10 anni, quindi adesso mi aspetto che squalifichino tutti i presidenti e che squalifichino il calcio".

Ore 19.00 Un anno di inibizione al presidente del Palermo Maurizio Zamparini, dieci mesi al presidente della Lazio Claudio Lotito per violazione del regolamento agenti di calciatori, 80.000 euro di ammenda ad entrambi i club: questa la decisione adottata dalla Commissione Disciplinare Nazionale.

Per consultare il testo integrale del deferimento clicca qui

Per Zamparini si parla di violazione del regolamento agenti di calciatori per la trattativa legata a Javier Pastore, mentre per Lotito il riferimento è alle operazioni che hanno riguardato Matias Zarate e Julio Ricardo Cruz. Ora i due presidenti non potranno operare sul mercato e, di fatto, dovranno delegare altre persone.