Corsa contro il tempo per salvare il Parma. I curatori fallimentari sono al lavoro per assicurare un futuro al club gialloblù, ma le aste continuano ad andare deserte e venerdì la base di partenza scenderà a 8 milioni. 

IL SIGNOR CAFFE' - Secondo La Gazzetta dello Sport, sullo sfondo spunta Massimo Zanetti. 'Mister Segafredo' ha chiesto all'ex amministratore delegato dell'era Tanzi, Luca Baraldi (già insieme a Bologna) di studiare le carte: l'idea è acquistare la società ducale ripartendo dalla Serie B

MERCATO IN PORTA - In ballo ci sono anche gli interessi di tutti i calciatori sotto contratto con il Parma. Sempre secondo la rosea in edicola oggi, il portiere Antonio Mirante è vicino all'Inter, a cui ha già dato assenso di massima. Farà il secondo al posto dell'argentino Carrizo, in scadenza di contratto a giugno e destinato a tornare in patria. Berni verso la conferma, resta ancora da sciogliere il nodo legato al futuro di Handanovic, mentre tornano d'attualità le voci di mercato su Marchetti della Lazio.