Commenta per primo

L'Inter ha ufficializzato il rinnovo a vita del suo contratto e il vice presidente nerazzurro, Javier Zanetti ha voluto presentarsi ai microfoni di Premium Sport per commentare la notizia del rinnovo e presentare la sfida contro l'Udinese : "Per me è un enorme piacere. Ringrazio la società per la fiducia e i tifosi per l'affetto che mi hanno sempre dimostrato sin dal mio arrivo all'Inter. Mancano quattro partite, oggi conta finire al meglio e poi tirare le somme a fine campionato per vedere cosa potremo fare".

SU SUNING - "Il fatto che sia arrivata una delegazione così seria e importante da un Paese come la Cina per noi è un onore. Hanno voluto palpare e conoscere da vicino la realtà del calcio italiano e della famiglia dell'Inter, credo ci siano i presupposti per continuare la crescita di questo club. Cambiamento imminente? Non si sa, ora è prematuro. C'è l'apertura di poter iniziare a parlare, poi Thohir e Moratti faranno le loro valutazioni. Quello che conta è che tutto ciò che verrà fatto sarà per il bene del club". 

MERCATO - "C'è una base importante e lo ha ribadito il mister. Dobbiamo valutare da qui alla fine quali interventi potremo fare e se ci saranno delle partenze che potranno dare luogo ad altre possibilità. Si può fare sempre qualcosa in più. È stata una stagione altalenante, a gennaio e a febbraio abbiamo perso tanti punti che ci hanno obbligato a rincorrere. Possiamo migliorare con qualche innesto e con consapevolezza di indossare una maglia come quella dell'Inter".