30
Venerdì mattina inizierà ufficialmente la nuova avventura di José Mourinho a Roma, con l’arrivo del tecnico portoghese nella Capitale. Il mercato è in via di sviluppo, ma a Trigoria è già arrivato un giocatore da considerare a tutti gli effetti un nuovo acquisto, ovvero Nicolò Zaniolo. Il classe ’99 è rientrato in anticipo dalle vacanze, con la volontà di essere pronto e a disposizione per Mourinho. Vacanze che ha passato per la maggior parte del tempo nel centro sportivo di Pontremoli, vicino a casa sua, a La Spezia. Lo ha seguito minuziosamente Gian Nicola Bisciotti, ex preparatore atletico dell’Inter di Mou e attualmente collaboratore del PSG. Due sedute di lavoro al giorno, una dieta preparata dal nutrizionista della Roma seguita alla lettera e solo nei weekend un po’ di relax.
 
LE TELEFONATE CON MOU - Devono ancora incontrarsi di persona, ma Zaniolo e il suo nuovo allenatore hanno avuto tempo per conoscersi e parlare molto al cellulare. Telefonate e messaggi per spronarlo quelle provenienti dallo Special One, oltre a un report giornaliero dei suoi allenamenti. Da una parte il lavoro fisico e atletico di Nicolò, dall’altra quello psicologico di Mourinho. Il portoghese lo apprezza molto, voleva portarlo al Tottenham in passato e adesso se lo ritrova alla Roma.
 
LA NUOVA ROMA RIPARTE DA LUI - Zaniolo sarà il fulcro dell’attacco giallorosso, il talento chiamato a caricarsi la squadra sulle spalle anche nei momenti di difficoltà. Mourinho è consapevole delle sue potenzialità e farà di tutto per metterlo nelle migliori condizioni di esprimersi. L’ultima gara giocata da Nicolò risale al 6 agosto dello scorso anno, quando la Roma venne eliminata dal Siviglia agli ottavi di Europa League. Da quel momento non è più riuscito a rimettere piede in campo in maniera ufficiale. Ora che il traguardo del rientro è vicino la strada appare in discesa. Venerdì 2 luglio arriverà Mourinho a Roma e Zaniolo compirà 22 anni, il numero sulle spalle della sua maglia. Un compleanno speciale, nel segno di un nuovo inizio.