Commenta per primo

La Corte di Giustizia della Federcalcio ha parzialmente accolto il ricorso della Lazio contro l'ammenda di 10 mila euro inflitta alla società per il saluto romano fatto dall'attaccante Mauro Zarate nella curva dell'Olimpico il 14 marzo scorso. La sanzione è stata ridotta alla semplice ammonizione.