3

Ecco le dichiarazioni a Sky Sport del tecnico della Roma Zdenek Zeman:
Due temi dominanti: tantissime occasioni sprecata e incapacità di rimanere compatti per un tempo importante... Cosa è più grave secondo lei?
Grave non è niente, abbiamo giocato contro l'Inter che è un'ottima squadra. Nella prima mezzora abbiamo fatto molto bene poi abbiamo sentito la stanchezza a centrocampo. I ragazzi non hanno recuperato al meglio dopo la Fiorentina ed abbiamo sofferto a centrocampo. Peccato perché nella prima mezz'ora e alla fine qualche occasione in più l'abbiamo fatta. La partita è stata giocata, con meno ordine e non al meglio, ma è stata giocata.
Sono mancati i colpi dei campioni? Osvaldo spesso in fuorigioco...
Non spesso, tutte le volte. Ma doveva entrare e penso qualche fuorigioco non c'era.
Un girone dopo la vittoria a San Siro siete sotto l'Inter e ci pareggiate. Cosa è successo e cosa non è successo per fare il salto di qualità?
Sono convinto che oggi abbiamo fatto meglio che a Milano, dove però abbiamo vinto facendo gol. Questa volta non abbiamo fatto gol ma l'Inter a Milano ci ha creato molti pià problemi.
10 punti dal terzo posto sono una distanza insormontabile?
Continuo a dire che dobbiamo giocarcela, ci sono tante partite da fare e non ci sentiamo fuori. Speriamo di dimostrarlo sul campo.
Però l'aspetto difensivo è molto migliorato, nonostante vi siate allungati nella parte centrale del match... Avete subito davvero poco.
Marcos e Castan hanno fatto molto bene, Balzaretti difendeva meno e Piris ogni tanto va in confusione ma questo fa parte...
Tachtsidis era arrivato come regista, oggi ha sbagliato tanto. Paga il dualismo con De Rossi e le polemiche?
Ha sbagliato 3/4 palle facili si, ma entrare a freddo non è mai facile, succede...