131
Manca una settimana alla fine della stagione. E in casa Juve può davvero cambiare ancora tutto. Anche per il futuro. Perché un conto è vincere o non vincere la Coppa Italia. Ma soprattutto, un conto è partecipare all'Europa League e un altro alla Champions, sempre provando a isolare le battaglie legali e politiche con la Uefa per non essersi ritirati dalla Super Lega. Può cambiare tutto quindi, anche per la panchina. Perché se da un lato c'è una dirigenza che dice e ribadisce di voler continuare con Andrea Pirlo non potendo prendere una decisione del genere solo in base agli esiti di una partita o due, dall'altra queste parole risuonano parecchio simili a quelle che accompagnavano il destino di Maurizio Sarri un anno fa

SCOPRI TUTTI i NOMI IN LIZZA PER LA PANCHINA SU ILIBIANCONERO.COM