93
E' il giorno di Juventus-Atletico Madrid, con i bianconeri chiamati alla rimonta nel ritorno degli ottavi di Champions League dopo il 2-0 del Wanda Metropolitano. Si ferma Torino, ma non il mercato perché proseguono i rumors sul futuro della panchina juventina e sul possibile successore di Massimiliano Allegri: un nome su tutti, Zinedine Zidane. Tre Champions League in due anni e mezzo sulla panchina della Real Madrid, nonostante i dubbi di Paratici e Nedved il francese è la scelta di Andrea Agnelli pronto a ricomporre con Cristiano Ronaldo una coppia che ha fatto la fortuna delle merengues nelle passate stagioni. Ad alimentare questa possibilità poi ci ha pensato lo stesso Zidane con una gita in Italia: weekend a Milano, tre giorni nel capoluogo lombardo con tanto di pranzo al Salumaio di Montenapoleone, ristorante in pieno centro città frequentato anche dalla dirigenza bianconera come testimoniato dall'incontro della scorsa estate tra Paratici e Morata.

'C'E' L'OFFERTA' - Dalla Juve non filtrano conferme su possibili contatti, ma dalla Spagna arriva una clamorosa indiscrezione: ci sarebbe già una proposta ufficiale da parte del club bianconero per Zidane. E' questa la notizia lanciata oggi dall'autorevole El Pais: "Zidane ha un'offerta formale per guidare la Juventus fino al 2022". Questa sarebbe una delle cause, si legge, per cui il tecnico ha rifiutato negli scorsi giorni un'offerta per il ritorno immediato al Real Madrid: non c'è l'intenzione di subentrare a stagione in corso, discorsi rimandati a giugno quando deciderà se e dove tornare ad allenare. Forte di una proposta da parte della società torinese.