Commenta per primo

Dopo le freccette lanciate da Mario Balotelli ai ragazzini del Manchester City.

Geni sregolati, il giudizio del precursore: "In confronto a me, Mario è un dilettante".

Gianfranco Zigoni: "Le freccette? Io sparavo sul serio. Giravo con la pistola vera e di notte sparavo ai lampioni".

"Balotelli mi somiglia? Qui ci sono gli estremi per le querela, io ho studiato filosofia, Balotelli che casputa ha studiato? A parte questo, non giudico Balotelli. Chi è senza peccato? Io ne ho fatte di peggio".