Dino Zoff analizza lo stato di forma della Juventus in un’intervista al Corriere di Torino.

ATLETICO-JUVE - “C’è stato un calo, però non penso che sia psicologico perché la Juve ha sempre giocato al massimo delle proprie possibilità mentali. Semplicemente ci sono dei periodi in cui la condizione scende, anche a Bologna si è vista una squadra un po’ in difficoltà in tal senso. Niente di grave, è solo questione di tempo”.

ALLEGRI - “Credo che non si possa criticare uno come Allegri, in questi anni ha fatto cose straordinarie, senza confronto nel nostro campionato. Vincere per tanti anni è difficilissimo, la mano dell’allenatore è fondamentale anche quando hai una buona squadra e una grande società. Allegri ha poi un grande pregio, quello di non seguire né di lasciarsi influenzare dalle mode e l’ha dimostrato con i fatti”.

CHAMPIONS - "Il campionato chiuso ha influito negativamente in Europa? No, non credo. La determinazione in Champions della Juve non può dipendere dal campionato. Ma ripeto, penso che i bianconeri supereranno questo turno. E anche bene".