L'infortunio rimediato in Champions League da Paul Pogba rischia di essere più grave del previsto e di tenere il francese lontano dai campi di gioco ben più a lungo delle sei settimane previste. José Mourinho, allenatore del Manchester United, ha ammesso in conferenza stampa: "Non ho idea di quando tornerà. Non piangerò contando i giorni della sua assenza: quando tornerà sarà il benvenuto, intanto ho fiducia in chi lo sostituirà".

RISCHIO INTERVENTO - ESPN rivela ulteriori preoccupanti dettagli: nei prossimi giorni lo United deciderà se ricorrere o meno a un intervento chirurgico la prossima settimana per risolvere il problema al tendine muscolare e si è già rivolto al medico finlandese Sakari Orava. Lo stesso specialista ha spiegato a Helsingin Sanomat: "Il suo infortunio è leggermente diverso da quello di Dembele, può guarire anche senza intervento". Operazione o terapia conservativa, i Red Devils e Pogba devono decidere: il balletto ottimista in spogliatoio di pochi giorni fa rischia di essere solo un ricordo e un'illusione di pronto recupero.
 
 

Happiness is always there even injured..yaaaaah @axeltuanzebe_38 your laugh #manchesterunited #dance

Un post condiviso da Paul Labile Pogba (@paulpogba) in data: