Niente Inter per Mezut Ozil. Il trequartista tedesco, in scadenza a giugno con l'Arsenal, ha preso la sua decisione, non rinnoverà il suo contratto, lascerà Emirates per fare un nuovo passo nella sua carriera. Che salvo sorprese non proseguirà in Italia. L'ex giocatore del Real Madrid, diventato grande con la maglia del Werder Brema, è stato seguito dall'Inter, che ha parlato con intermediari per capire se c'erano i margini per regalarlo a Spalletti. Il tedesco con origini turche ha ascoltato la proposta nerazzurra ma alla fine ha detto no. Ha scelto di continuare in Premier League, il campionato che più gli si addice. 

VA DA MOU  - Ozil infatti, secondo quanto scrivono oggi il Daily Mail e il Daily Mirror, avrebbe già comunicato ai compagni di voler andare al Manchester United, alla corte di Mourinho, che lo ha già allenato ai tempi del Real Madrid. L'affare potrebbe (ma il condizionale è d'obbligo) materializzarsi già a gennaio, sei mesi prima della sua scadenza. Wenger si è già rassegnato a perderlo, in questa stagione l'ha schierato solo 6 volte tra campionato e coppe, per un totale di 396'.