L'agente del calciatore Alberto Grassi, Mario Giuffredi, parla del talento dell'Atalanta a Radio Crc: "Grassi? E' un giovane che ho preso in procura da poco tempo. Noi siamo abituati a puntare su giocatori che pensiamo abbiano grande futuro, pur vivendo un momento non felice. Grassi ha giocato 0 minuti nel Napoli e 5-6 presenze nell'Atalanta, siamo contenti del gol di ieri. Ritengo Grassi una delle mezzali più forti del nostro calcio nei prossimi anni. A prendere i giocatori nei momenti bravi sono bravi tutti, io faccio l'opposto. Grassi è comunque titolare nell'Under 21, è stato convocato nello stage di Ventura e quindi è un profilo d'alto livello. E' stato sfortunato col menisco dopo il suo arrivo a Napoli, poi in una squadra che andava alla perfezione era difficile inserirsi. Poi è stata fatta una scelta sbagliata perchè è stato mandato in un club che ha in quel ruolo giocatori di sua proprietà come Gagliardini e Kessie. Ora l'unico obiettivo è di giocare, se avrà continuità potrà dire la sua anche a Napoli. Con sei mesi di continuità lui tornerà a Napoli con convinzione."