BAPTISTA IN Greca? Frenata brusca, e il mercato romanista si complica. Nelle scorse settimane si è sempre ripetuto che in casa giallorossa si faceva affidamento sulle cessioni del trio brasiliano Baptista-Doni-Cicinho per avere la liquidità necessaria a completare la rosa per il prossimo anno con un vice Riise ed un esterno di destra. Dei tre giocatori in uscita, quello che porterebbe più denaro nelle casse giallorosse è proprio la Bestia. Ed il suo passaggio all’Olympiacos poteva essere fondamentale per le strategie della Roma. Poteva. Perché Julio, che è ancora in viaggio di nozze e rientrerà nella Capitale qualche giorno dopo gli altri reduci dal Mondiale, secondo quanto riportato da Sky Sport, pare non essere intenzionato ad accettare le offerte del club greco. Lui vorrebbe giocare in un campionato di primo livello, magari tornare in Inghilterra o in Spagna, ed è per questo che anche una possibile offerta dei turchi del Galatasaray non sarebbe realmente presa in considerazione. E che la pista greca si sia raffreddata lo conferma anche Alessandro Lucci, procuratore della Bestia che, a LaRoma24 ha spiegato: «Non c’è stato nessun ulteriore contatto con l’Olympiacos. Da 15 giorni non sento nessuno e al momento non c’è nessun appuntamento con dirigenza del club greco». Situazione Baptista in stallo. Potrebbe invece avere uno scossone quella relativa a Doni. Il portiere potrebbe infatti rientrare nella trattativa per portare l’ex laziale Behrami in giallorosso. Il gruppo ha già fatto capire che non ci sarebbero opposizioni. Anche Taddei ha pubblicamente aperto le porte al suo arrivo. Un ok importante perché Behrami, con la sua capacità di coprire tutta la fascia destra potrebbe essere un’alternativa sia a Rodrigo, sia a Cassetti. I soldi per prenderlo? Potrebbe essere sufficiente uno scambio, con la cessione al West Ham di Doni, che andrebbe a prendere i posto di Greene, quello della papera contro gli Usa al Mondiale. Resterebbe da pagare l’ingaggio allo svizzero. Un problema relativo perché togliendosi l’oneroso stipendio di Doni, la Roma potrebbe arrivare ad offrirgli anche 1,5 milioni a stagione. Capitolo Guberti. Continuano le voci di un interessamento per l’esterno da parte della Fiorentina. Claudio De Nicola, agente del giocatore, a Calciomercato.it ha spiegato: «Anche altri club si stanno interessando a Stefano ma ogni valutazione sul suo futuro spetta alla Roma».