Uno dei protagonisti delle amichevoli disputate dal Bari durante la sosta è stato senza dubbio Cristian Galano, a segno 5 volte nelle tre partite in cui è stato impiegato.
Proprio il giovane attaccante esterno si è presentato oggi in conferenza stampa al San Nicola: “La pausa ci ha fatto bene – esordisce - è stata importante sia mentalmente che a livello fisico. Abbiamo ritrovato quella brillantezza che ci è mancata nelle ultime partite e speriamo che si vedano subito i risultati del nostro lavoro. Non vedo l’ora di giocare”.
Sabato con l’Ascoli sarà una sfida complicata: “Avremo di fronte una squadra che ha collezionato una serie di risultati positivi. Sarà una partita dura – ammette - ma noi ce la giocheremo. Dovremo essere cattivi su ogni palla. In più spero di ripetere quello che ho fatto nella gara di andata, quando feci gol alla prima presenza”.
Con l’arrivo di Tallo, si è intensificata la concorrenza nel reparto avanzato: “Sarà uno stimolo in più per tutti gli attaccanti – conferma – il mister ci ha chiesto di allenarci nel migliore dei modi, cosicchè lui possa scegliere in base a chi sta meglio e agli avversari. Noi dobbiamo metterlo in difficoltà, tenendo presente che si può essere decisivi anche entrando a gara in corso. Inoltre possiamo giocare anche in quattro contemporaneamente avanti”.