Roberto Donadoni, tecnico del Bologna, parla a Sky Sport dopo la sconfitta con la Fiorentina: "Siamo stati squadra sempre, giocando bene a livello difensivo. Non siamo stati però intraprendenti quando c'era da ripartire. Nella ripresa siamo andati meglio da questo punto di vista. La Fiorentina ha avuto più possesso palla di noi, ma non è mai stata pericolosa. Dobbiamo avere più continuità nell'incontro per fare il salto di qualità. Modulo? Quando giochi col 4-3-3 serve più padronanza, in questo abbiamo un po' difettato. Dobbiamo crederci un po' di più. Palacio? E' un esempio per movimenti e fame agonistica. Non si accontenta ed è un modello per tutti noi. Riesce a trascinare gli altri. Di Francesco? Non è stato quello che siamo abituati a vedere in fase di proposta. Non è stato benissimo a inizio settimana, forse oggi non avrebbe neanche dovuto giocare se non si fosse fatto male Krejci. Di Francesco sa che può fare di più".