19.00 - Anche il Milan ha diramato un comunicato ufficiale sull'attaccante croato: "Nikola Kalinic al termine della partita Milan-Roma ha riportato un problema muscolare per cui è stato sottoposto, nella giornata odierna, a esami clinico-strumentali che hanno evidenziato la presenza di una lesione in regione adduttoria sinistra. Il giocatore non potrà pertanto rispondere alla convocazione in Nazionale e ha già iniziato le cure del caso. Kalinic sarà valutato quotidianamente."

16.55 - Doccia fredda per il Milan. Dopo le parole del ct della Croazia, è arrivato anche il comunicato della Federazione croata sulle condizioni di Nikola Kalinic: l'attaccante del Milan stamane si è sottoposto agli esami ed alla risonanza magnetica del caso che hanno evidenziato il problema agli adduttori rilevato ieri contro la Roma. L'attaccante non ci sarà nel doppio impegno valido per le qualificazioni ai Mondiali contro Finlandia e Ucraina: resterà a riposo, e proverà in tempo a recuperare per il derby di domenica 15 ottobre.

10.15 - La Croazia ha convocato Nikola Kalinic per le prossime due sfide fondamentali che la selezione affronterà contro Finlandia e Ucraina in vista delle qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018. In forte dubbio per entrambe le gare c'è però l'attaccante del Milan, Nikola Kalinic, uscito malconcio dall'ultima sfida contro la Roma.

Il ct croato Ante Cacic ha parlato della sua situazione in conferenza stampa: "Nikola Kalinic sarà sottoposto oggi a Milano a degli esami e se non ci saranno problemi con i suoi adduttori, allora si unirà a noi. Domenica ha dovuto prendere degli antidolorifici per giocare contro la Roma, gli ho parlato dopo la partita. Il nostro staff medico è in costante contatto con quello del Milan e Nikola attualmente è da considerare in dubbio”.