Il portiere del Bologna non ci sta. Nello scandalo calcioscommesse la sua squadra non c'entra nulla, nonostante le voci di combine nella sconfitta patita a Brescia per 3-1. "Io mi sento pulito - dice Emiliano Viviano -. Per mesi non abbiamo preso lo stipendio dalla società e tutti ci additavano come esempio. Vi pare che ci saremmo poi sputtanati in questo modo?".