Fabio Cannavaro, Campione del Mondo nel 2006 e attuale tecnico dell’Al-Nassr, ha rilasciato un'intervista al Corriere dello Sport. Ecco una parte delle dichiarazioni dell'ex difensore napoletano: 

Una bella lotta, non c’è che dire…
«Inter, Napoli, Juve, Roma e Fiorentina stanno confermando l’idea della vigilia. Però, a dire il vero, non mi aspettavo il periodo della Roma».

Chiusura dedicata alla Roma.
«Ripeto, non mi aspettavo questo periodo. Non mi aspettavo di vederla così rinunciataria: hanno problemi fisici e la Champions non li ha aiutati, d’accordo è vero, però è una squadra troppo basata sul contropiede. Ha poche idee e fa più fatica».

And the winner is?
«Per lo scudetto vedo una lotta a tre: Inter, Napoli e Juve. Con la Juve favorita perché alla fine le rose fanno la differenza. In chiave Champions, invece, non escluderei il Milan: zitto, zitto sta risalendo. Il mercato di gennaio sarà importante».

Domanda un po’ seccante: la delusione del 2015?
«Direi Salah: dopo averlo visto con la Fiorentina, mi aspettavo di più. Forse sta pagando il momento della Roma».