Sulla vicenda di Catanzaro interviene Francesco Ghirelli, direttore della Lega Pro, ricordando che ''il deferimento nasce da una segnalazione effettuata dal Presidente della Lega Pro, Mario Macalli, ed ha evidenziato la sottoscrizione di una serie di contratti, tutti su modulistica federale, che lasciano presupporre l'esistenza di doppi contratti, uno con importo al minimo federale e il secondo con l'importo effettivo. E' noto - continua Ghirelli - che la Lega vuole combattere sino in fondo tale fenomeno e continuera' a segnalare alla Procura Federale qualsiasi fatto insolito e la violazione delle norme di trasparenza nei contratti economici dei tesserati''.