Contrariamente a quanto era emerso dopo la mancata qualificazione del Cile ai mondiali di Russia 2018, Arturo Vidal non lascia la nazionale. Il centrocampista spiega su Twitter: "Sono molto triste come la maggior parte dei cileni. E' dura, ma questa non è la fine di nulla. Nè di una generazione, nè di questa squadra. Abbiamo un gruppo con cui lottare. E' un momento difficile, ma qui si vedono i forti. Il Cile è una squadra di guerrieri e io sono fiero di appartenere a questo gruppo. E non lo abbandonerò. Avanti fino alla fine, ogni volta che mi chiameranno sarò a disposizione della Seleccion. La nostra Seleccion. Sono sicuro che tutti uniti torneremo più forti che mai. Non siamo mai morti, siamo i Guerrieri Cileni".