Nuovo appuntamento con il divertente gioco di Calciomercato.com: CM Quiz. Ogni settimana mettiamo alla prova le vostre conoscenze calcistiche, chiedendovi di indovinare l'identità di un misterioso calciatore o ex calciatore. Come? Scrivendo la risposta nei commenti qui sotto. Se nessuno ci riesce, vi daremo altri indizi nell'arco della serata. Allora siete pronti alla sfida? Via! 

ECCO GLI INDIZI: 

1) Ho giocato in 8 squadre di club e in 4 Paesi. 
2) Ho vinto 3 campionati in carriera. 
3) Ho fatto gol a tre ex portieri dell'Inter: Zenga, Pagliuca e Castellazzi. 
4) Ho partecipato alla fase finale di un Mondiale. 
5) Ho giocato in Spagna, sono stato compagno di squadra di Zambrotta e Di Vaio. 
6) Non credo nella sfortuna, in Italia ho giocato con la maglia numero 17. 
7) Un mio omonimo fa l'attaccante in Spagna. 
8) Sono stato allenato dal papà di Marco Materazzi. 
9) In nazionale ho giocato con uno dei portieri più "pazzi" del mondo. 
10) Ho da poco compiuto 50 anni. 
11) Ho inventato l'esultanza del trenino. 

Sono Miguel Angel Guerrero!
Complimenti a Renato Pirellone e a mvb no.9, i primi a indovinare. 

1) Ho giocato in 8 squadre di club (Atletico Bucaramanga, America de Cali, Malaga, Atletico Junior de Barranquilla, Bari, Merida, Deportivo Independiente Medellin e Winterthur) e in 4 Paesi: Colombia, Italia, Spagna e Svizzera. 
2) Ho vinto 3 campionati: nel 1990 e nel 1992 con l'America de Cali, nel 1993 con l'Atletico Junior de Barranquilla sempre in Colombia
3) Ho fatto gol a tre ex portieri dell'Inter: Zenga (Padova-Bari 1-1 l'11 gennaio 1997), Pagliuca (Inter-Bari 1-2 il 15 ottobre 1994) e Castellazzi (Bari-Padova 3-1 il 25 maggio 1997). 
4) Ho partecipato alla fase finale di un Mondiale: Italia 1990
5) Ho giocato in Spagna (al Malaga e al Merida), sono stato compagno di squadra di Zambrotta e Di Vaio (al Bari). 
6) Non credo nella sfortuna, in Italia ho giocato con la maglia numero 17 (al Bari). 
7) Un mio omonimo fa l'attaccante in Spagna: Miguel Angel Guerrero del Leganes
8) Sono stato allenato dal papà di Marco Materazzi: Giuseppe, al Bari
9) In nazionale (Colombia) ho giocato con uno dei portieri più "pazzi" del mondo: René Higuita
10) Ho da poco compiuto 50 anni: sono nato il 7 settembre 1967
11) Ho inventato l'esultanza del trenino, vista per la prima volta in Italia il 15 ottobre 1994 in Inter-Bari 1-2 dopo il gol di Tovalieri