Non ci sarà un grosso investimento in difesa a gennaio. La Juventus ha cambiato le proprie strategie sul mercato, nonostante il rendimento del reparto difensivo non sia pienamente soddisfacente in questo inizio di stagione: in attesa di inserire davvero Howedes negli schemi di Allegri e con i continui rimandi al passato legato a Bonucci, la Juve non ha in mente di intervenire in maniera pesante sul mercato dei centrali difensivi. E così si allontana l'idea José Maria Gimenez, classe '95 uruguaiano dell'Atlético Madrid proposto in estate e accostato più volte ai bianconeri. 

PIU' LONTANO - Gimenez ha raggiunto da mesi l'accordo con il suo club per rinnovare il contratto, manca solo l'ufficialità. E non verrebbe fatto alcuno sconto da parte dell'Atlético Madrid che lo valuta oltre 55/60 milioni di euro, bottega carissima come sempre. Ecco perché 'Josema' si allontana dall'Italia, la Juve non farà un investimento così pesante ed è convinta di lanciare Rugani e Howedes con Benatia e l'esperienza di Chiellini, aspettando Caldara dal prossimo anno. Una spesa ritenuta eccessiva, Gimenez poteva essere un'opportunità e non un investimento così oneroso. Un colpo più lontano verso il prossimo mercato...