Se dovesse concretizzarsi il passaggio di Coutinho al Barcellona, ne trarrebbero giovamento anche le casse dell'Inter. Sul totale di 150 milioni di cui si parla per l'operazione, il club nerazzurro - sono calcoli di Calcio e Finanza - incasserebbe circa due milioni di euro per aver tesserato il giocatore nelle stagioni in cui ha compiuto 19, 20 e 21 anni (dal 2010 al 2013). Si tratta del contributo di solidarietà previsto nel Regolamento Fifa su status e trasferimenti dei calciatori professionisti.